IMG_5994.JPG

"Siete delle scorregge fritte, delle piccole scorregge fritte."
 

I n g r e d i e n t i

per 6 persone

(185 calorie a porzione)

1 cavolfiore di 400 g

Olio extravergine di oliva o di arachide

Sale

Per la pastella

150 g di farina

5 g di lievito di birra

2 dl di acqua

1 mazzetto di prezzemolo

1 cucchiaino di zucchero

Pepe nero

3 rametti di timo

Sale

IMG_5979.JPG

VINI

CONSIGLIATI    

Colli Euganei Bianco Sauvignon, Sicilia Sauvignon

P r o c e d i m e n t o

  • Eliminate il torsolo e staccate le cimette del cavolfiore. Lavatele e scottatele per 5-6 minuti in acqua in ebollizione, scolate e lasciate raffreddare.

  • Per preparare la pastella setacciate la farina in una ciotola, aggiungete il lievito di birra sbriciolato, lo zucchero e versate a filo l’acqua tiepida mescolando il tutto fino ad ottenere una pastella liscia e omogenea, coprite con la pellicola e lasciate lievitare in un luogo tiepido per un ora.

  • Passata l’ora unite alla pastella le foglie di timo, una presa di sale, una manciata di pepe ed il prezzemolo tritato finemente. Ora scaldate l’olio per friggere, passate le cimette di cavolfiore nella pastella e poi friggete per circa due minuti fino alla giusta doratura, passatele su carta da forno e servite. (fate raffreddare ovviamente ahhaha)